quanto costa sviluppare un'app 2022

Quanto costa sviluppare un’app: i costi da conoscere [2022]

Quanto costa creare un’app? 

È una delle domande più frequenti al giorno d’oggi…

…E la risposta è sempre la stessa: dipende

In base alle diverse funzionalità e alla complessità del progetto, infatti, il costo per la creazione di un’app può variare da poche migliaia di euro fino a oltre €200.000.

Vediamo all’interno di questo approfondimento tutti i fattori che possono incidere sul prezzo.

Tipologia di app 

Pensa a quante app possiedi sul tuo smartphone oppure sul tablet: social network, app della banca, app del tuo eCommerce preferito, app per la salute e tanto altro ancora: il mondo delle applicazioni è molto variegato.

Saranno proprio le app più complesse, come le app sanitarie, le app destinate al gaming per gli eCommerce di grandi dimensioni, che richiedono una cifra più ampia.

Solitamente, infatti, le piattaforme di vendita, i social media, le app per appuntamenti, per il food delivery, per lo streaming video e per la gestione di una community costano molto meno di app per le app sanitarie, per la vendita al dettaglio oppure di realtà aumentata (AR).

Numero delle funzionalità

Collegata alla tipologia è la funzionalità: un’applicazione finalizzata alla raccolta di contatti richiede un tempo di progettazione differente rispetto ad un’app più complessa e personalizzata.

L’inserimento di un modulo di contatti, infatti, è più veloce dello sviluppo di un eCommerce complesso con tanti prodotti.

Dai sistemi operativi all’analisi 

Dietro alla creazione di un’app esiste un progetto molto più esteso che prende in considerazione fattori differenti. 

Oltre alla tipologia, gli aspetti più importanti che incidono sul prezzo sono i sistemi operativi, l’infrastruttura e il backend, il design e le funzionalità. Ma anche il linguaggio di programmazione utilizzato, le pagine che desideri inserire oppure gli strumenti di interazione.

Il costo dell’app non dipende però solamente dal sistema operativo ma anche dal lavoro costante di analisi, il quale permette agli sviluppatori di monitorare l’attività degli utenti, le funzionalità che sfruttano maggiormente e che li aiuta a migliorare costantemente le performance dell’app. 

Mobile app marketing

Esistono inoltre delle azioni che sono necessarie dopo lo sviluppo dell’app: le attività di promozione, la manutenzione e l’iscrizione agli App Store.

Le app, infatti, hanno un loro marketplace: gli App Store. Tutti desiderano che la propria app sia presente negli app store, e questo ovviamente ha un costo.

In ogni caso, dietro a un’applicazione più o meno complessa, c’è un vero e proprio progetto che coinvolge sia gli sviluppatori che il cliente che lo richiede. Tutte le decisioni vengono, infatti, prese insieme e valutate in base al budget e alla strategia di marketing.

Contattaci e richiedi un preventivo dettagliato per capire la spesa necessaria per avviare ora il tuo business.

Share:

This post has no Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.